Impianti

GSB dispone di cinque impianti automatici di produzione, di cui due statici e tre rotativi.

Grazie ai più avanzati dispositivi tecnologici, ogni impianto è in grado di memorizzare esattamente ogni singola produzione abituale , in modo tale da poter esser riprodotta nel medesimo modo in qualsiasi momento si rendesse necessario.

Questi impianti sono regolarmente controllati ogni giorno tramite precise procedure.

Lo standard qualitativo è garantito innanzitutto grazie all'utilizzo di singoli raddrizzatori di corrente per ogni telaio e barile: ciò permette una giusta erogazione di corrente agli impianti automatici, evitando di generare sovraccarichi dannosi per la qualità finale del prodotto.

GSB, inoltre, è in grado di certificare tutti i processi effettuati grazie a dispositivi di ultima generazione per il controllo di spessore.

Infine, l’azienda può testare tutti i trattamenti realizzati grazie all’ NSS ISO 9227.


Impianti statici

Nei due impianti statici di GBS vengono utilizzate le più alte tecnologie e il personale più qualificato, consentendo la massima gestione di ogni prodotto in modo personalizzato.

Impianto Statico
Impianto Statico

Impianti a rotazione

Nei restanti tre impianti dell’azienda, quelli a rotazione, si lavorano ferro, ghisa, ottone e zama con la possibilità di personalizzazione  degli spessori fino a dimensioni inferiori ai 2mm.

Impianto Roto
Impianto Roto

Laboratorio

Ogni giorno, nel laboratorio GSB vengono testati, controllati e misurati tutti i pezzi prodotti, testandoli per ogni tipo di problematica a cui possono andare incontro, ad esempio la corrosione.

Inoltre, nel laboratori è presente un banco di titolazione volumetrica per eseguire titolazioni acidometriche e red-ox, con phmetri digitali e test di aderenza, utili a monitorare giornalmente tutti gli impianti.

Tutti i test, dunque, vengono eseguiti con la massima attenzione e la migliore tecnologia.

Nebbia Salina
Laboratorio
Laboratorio
Share by: